Valle Varaita: si presenta l’“Ice Climbing Fest” di Pontechianale

Venerdì 20 gennaio, alle 21.30, nella sala consigliare dell’Unione montana

Venerdì 20 gennaio la sala consigliare dell'Unione montana della Valle Varaita ospiterà, alle ore 21.30, la serata di anteprima dell’“Ice Climbing Fest”, in programma sabato 25 e domenica 26 febbraio a Castello di Pontechianale.

Due giorni di festa e di arrampicata su ghiaccio sulle belle pareti dell’anfiteatro di Pontechianale, nel settore denominato "Giorgio & Maurizio" o "Castello" a seconda dello stato di formazione del ghiaccio e della sicurezza.

Il weekend dedicato al ghiaccio ha come finalità la volontà di divulgare questa pratica sportiva, sensibilizzando chi già svolge questo sport a migliorare la conoscenza sulla sicurezza, attraverso un confronto con gli esperti.

Mira inoltre a creare un punto di incontro tra appassionati di montagna e sarà anche l'occasione per presentare nuove attrezzature e abbigliamento del settore.

L'appuntamento serale di venerdì 20 prevede la presentazione del progetto di ricerca del Dipartimento di scienze mediche dell’università di Torino (con il professor Giancarlo Isaia, Direttore della Geriatria e Malattie Metaboliche dell'Osso e la professoressa Patrizia D’Amelio, ricercatore Universitario) volto allo studio dell’effetto dell’attività fisica sul sistema muscolo scheletrico, con particolare attenzione alle interazioni tra muscolo e osso.

A seguire l'incontro con esperti di montagna e i loro racconti; modera Roberto Mantovani.

Alla serata interverranno anche Fulvio Scotto, Max Piras, Romeo Isaia, Giovanni Massari.

Venerdì 3 febbraio, alle ore 21, presso la porta di Valle Segnavia di Brossasco si potrà assistere alla proiezione del video: "Gian Carlo Grassi: l'uomo dal giardino di cristallo" film di Angelo Siri dedicato al grande alpinista e ghiacciatore.

Gli eventi sono organizzati da Climbing Tribe, Segnavia, Sezione CAI di Saluzzo, Scuola Nazionale di Alpinismo Gervasutti, Scuola di sci Valle Varaita, Guide Alpine del Monviso, Pianeta Verticale, Vertical Life.

L’evento è patrocinato da Comune di Pontechianale, Unione montana Valle Varaita, Sezione CAI di Cuneo, Dipartimento Scienze Mediche dell'Università degli Studi di Torino.

La vicepresidente dell'Unione Milva Rinaudo sottolinea il ruolo fondamentale del turismo, funzione fondamentale svolta dell'Ente di valle e dichiara: "L'Unione montana Valle Varaita è in prima linea a supportare ogni evento sportivo che possa servire da volano promozionale e di sviluppo della valle Varaita".

L'ingresso alla serata è libero.

Per info: 0175.970640, info@vallevaraita.cn.it. Per il programma del festival www.iceclimbingfest.com.


Fonte: www.targatocn.itVenerdì 20 gennaio, alle 21.30, nella sala consigliare dell’Unione montana

Venerdì 20 gennaio la sala consigliare dell'Unione montana della Valle Varaita ospiterà, alle ore 21.30, la serata di anteprima dell’“Ice Climbing Fest”, in programma sabato 25 e domenica 26 febbraio a Castello di Pontechianale.

Due giorni di festa e di arrampicata su ghiaccio sulle belle pareti dell’anfiteatro di Pontechianale, nel settore denominato "Giorgio & Maurizio" o "Castello" a seconda dello stato di formazione del ghiaccio e della sicurezza.

Il weekend dedicato al ghiaccio ha come finalità la volontà di divulgare questa pratica sportiva, sensibilizzando chi già svolge questo sport a migliorare la conoscenza sulla sicurezza, attraverso un confronto con gli esperti.

Mira inoltre a creare un punto di incontro tra appassionati di montagna e sarà anche l'occasione per presentare nuove attrezzature e abbigliamento del settore.

L'appuntamento serale di venerdì 20 prevede la presentazione del progetto di ricerca del Dipartimento di scienze mediche dell’università di Torino (con il professor Giancarlo Isaia, Direttore della Geriatria e Malattie Metaboliche dell'Osso e la professoressa Patrizia D’Amelio, ricercatore Universitario) volto allo studio dell’effetto dell’attività fisica sul sistema muscolo scheletrico, con particolare attenzione alle interazioni tra muscolo e osso.

A seguire l'incontro con esperti di montagna e i loro racconti; modera Roberto Mantovani.

Alla serata interverranno anche Fulvio Scotto, Max Piras, Romeo Isaia, Giovanni Massari.

Venerdì 3 febbraio, alle ore 21, presso la porta di Valle Segnavia di Brossasco si potrà assistere alla proiezione del video: "Gian Carlo Grassi: l'uomo dal giardino di cristallo" film di Angelo Siri dedicato al grande alpinista e ghiacciatore.

Gli eventi sono organizzati da Climbing Tribe, Segnavia, Sezione CAI di Saluzzo, Scuola Nazionale di Alpinismo Gervasutti, Scuola di sci Valle Varaita, Guide Alpine del Monviso, Pianeta Verticale, Vertical Life.

L’evento è patrocinato da Comune di Pontechianale, Unione montana Valle Varaita, Sezione CAI di Cuneo, Dipartimento Scienze Mediche dell'Università degli Studi di Torino.

La vicepresidente dell'Unione Milva Rinaudo sottolinea il ruolo fondamentale del turismo, funzione fondamentale svolta dell'Ente di valle e dichiara: "L'Unione montana Valle Varaita è in prima linea a supportare ogni evento sportivo che possa servire da volano promozionale e di sviluppo della valle Varaita".

L'ingresso alla serata è libero.

Per info: 0175.970640, info@vallevaraita.cn.it. Per il programma del festival www.iceclimbingfest.com.


Fonte: www.targatocn.it


Sede: Barge (CN) 12032 - Via Montebracco, 15 - Registro Imprese di CN - Rea n. 141230 - Tel. +39.0175.346407 - Fax +39.0175.343264 - P.IVA : 01875790048
Informativa privacy
Realizzato da: Leonardo Web
Domenino Giuseppe S.n.c. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento